martedì 18 agosto 2009

mail agli amici #3

ecco che vi scrivo dalla stanza di Pedro (per gli amici Peto), che è andato a lavorare e mi ha lasciato la rete a disposizione, peggio per lui

ecco i risultati
http://www.flickr.com/photos/kika13/sets/72157621872979507/
http://twitpic.com/photos/crazykika

oramai siamo alla fine
manca poco, pochissimo al mio ritorno a casa
ma so, so per certo che Lisbona e il Portogallo rivedranno presto l'uragano Kika

che già sono prenotata per un bellissimo festival a capodanno
e per Andanças dell'anno prossimo

oggi mi riposo, quasi quasi mi faccio pure un abbiocchino, che Lisbona è sì ventosa, ma fa un caldo..
domani la girerò per bene, comprerò l'erva sidreira, che non è una pianta da fumare, ma una buonissima tisana, e poi la boccia con la neve per mamma e papà e magari mi avanzerà pure qualche soldo per comprare il Porto a Porto per i più capricciosi (tanto so che poi me lo tengo io e me lo bevo tutto)

questo viaggio è stato davvero stupendo
ho saggiato il piacere della solitudine, del silenzio, dei gesti rallentati grazie a una nuova percezione del tempo
il piacere di sedersi e guardare, respirare, svuotare la mente
il piacere dell'amicizia, della spensieratezza, dell'allegria e del buon cibo
mi sono lasciata prendere in giro, ho riso tanto, ho fatto anche la stupida e sono stata felice.
me stessa, unicamente.

ho scritto tanto sul mio quadernino, tanti pensieri, tanti appunti sui luoghi visitati
presto li trascriverò sul blog

voi, voi tutti siete stati un sereno pensiero di fondo, uno spazio nelle mie gioie, un dolce motivo per tornare all'infuocata Milano
per ognuno di voi c'è stato un luogo in cui calzavate a pennello

in spiaggia, di fronte all'immenso Oceano Mare
per le strade assolate
tra i profumi degli abiti dei gitani
nelle notti di stelle che talmente erano belle e tante che mi violentavano il cuore
nelle sere di musica e risate ed eccitazione e felicità vera, palpabile, reale e tanta, troppa.

e adesso si torna alla vita di prima
ma con una certezza nel cuore:
il viaggio apre e svuota la mente
come quando togli il tappo a una vasca da bagno troppo piena
e fa bene al cuore e alla salute e al modo di prenderela vita.
ogni volta diverso.

0 commenti:

 
 
Copyright © Stelle filanti
Blogger Theme by BloggerThemes Design by Diovo.com