martedì 27 gennaio 2009

Tom Porta - No Man's Land

Dopo il grande successo del primo ciclo dedicato a Milano, Tom Porta affronta le grandi città europee, le icone della civiltà.
Le grandi, spettacolari tele di Porta indagano un futuro possibile, un sentimento epocale di ineluttabile decadenza.
Un riequilibrio naturale dopo le illusioni schizofreniche e false di una cupa stagione, dove l'umanità sembra avere venduto la propria libertà a una prospettiva distorta e asfittica di sviluppo e ricchezza.
Le visioni di Porta ci restituiscono città abbandonate dagli uomini, livide e silenziose, dove l'uomo perde il suo dominio.
Un ricongiungimento doloroso ma necessario con la natura.
No Man's Land è una mostra sul silenzio e sulla speranza.


Fino al 15 febbraio è possibile visitare la mostra alla Basilica di Sant'Ambrogio, a Milano.

0 commenti:

 
 
Copyright © Stelle filanti
Blogger Theme by BloggerThemes Design by Diovo.com