giovedì 16 ottobre 2008

FaceBook è come una grossa rubrica del cellulare, solo che non hai cinque Alessia, sette e dico sette Marco, e quando ti chiama Silvia F. non fai quello che dice Silvia F. chi? e quando scorri l'elenco non butti via la gente pensando di non conoscerla, mentre su FaceBook lo fai deliberatamente.

e poi, e poi, con il cellulare non ti ricordi se Gianni Marud corrisponde al suo numero di cellulare o di casa o quello vecchio, ormai inutile. oppure anche non puoi dimenticarti in che posizione alfabetica sta Furio Berzabi, se sotto la bi o sotto la effe o sotto la e di ErPatata, come è solito farsi chiamare.

se quando li incontri dal vivo non li chiami per nome e cognome, sei uno stronzo, ma puoi rimediare dicendo che FB non lo frequenti molto. Peccato che loro sappiano anche questo di te.

insomma, quando ti iscrivi su FaceBook entri in un loop di quelli da paura.
ti ci puoi divertire.
o incazzare
o innamorare
basta però che poi alzi il culo, esca da quella porta e vada a trovarli, quei fottuti umani che sulla piattaforma chiami amici. e ne hai più di duecento.

0 commenti:

 
 
Copyright © Stelle filanti
Blogger Theme by BloggerThemes Design by Diovo.com