lunedì 27 ottobre 2008

al mercà de Setim

se esci presto la mattina e ti avvii a piedi verso le strade del mercato
incontri tutti i colori possibili dell'autunno
le foglie rosse, gialline, rosa, violette, arancioni
e poi e poi
lo vedi da lontano, senti un brusio di musica misto a chiacchere e madri che strillano
entri fra le bancarelle che coprono il cielo

con i loro grandi ombrelloni da cui pendono giacche, maglioncini all'ultima moda, cinture e gioielli
e memorizzi queste emozioni legandole agli odori
odore di formaggio, di carne, salame, abiti, pelle dei tamburi, asfalto, foglie secche
e ti innamori di tutti quei colori così ben abbinati
che sembra un tripudio
è la festa dell'arcobaleno
che ti fa un po' dimenticare che tra poco arriva il freddo
ti teng
o per mano mentre ci soffermiamo a guardare questi colori così vivaci
una foto
qua
una là
palpiamo le stoffe
osserviamo curiose le gabbie con gli animali
c'è pure un banchetto dove i bambini giocano alle decorazioni di Halloween
e poi gli artigiani
i contadini
i giovinotti col vin brulé
i ranger che fanno piccole lezioni sulla fauna della Lombardia
i minibanchetti dei bimbi
che hanno il loro spazietto per vendere o scambiare giocattoli che non usano più

e poi le pasticcerie
che a metà mattina fanno gorgogliare lo stomaco
ma sì, mangiamoci una brioche di quelle scandalose, alla crema
che sbrodolano da tutti i lati

ci sono collane di tutti i colori
cinture bislacche
gente dalla Cina, o dal Marocco, che ha lo spirito del venditore nel sangue
e quelli che fanno le dimostrazioni delle loro fantastiche padelle antiaderenti
o dei panni asiugatutto-ma-proprio-tutto
scatole di smalti e trucchi e profumi farlocchi
mollette da
bucato, pile, cellulari
e così via, e così via
e finalmente ho capito perché mi piace così tanto spendazzare
perché vorrei tenere con me tutti i colori che vedo
e invece,
espediente più economico,
me li fotografo, e in qualche modo me li porto a casa comunque.
^_^



0 commenti:

 
 
Copyright © Stelle filanti
Blogger Theme by BloggerThemes Design by Diovo.com