venerdì 21 marzo 2008

persone du-du-dù

mi piacciono le persone attente
quelle che ti dicono "sì, ho letto con attenzione il tuo post" e ci ragionano e ti fanno ragionare a loro volta
quelle che il cd preso in prestito dalla tua libreria lo ascoltano con i testi sotto il naso e cercano qualcosa di te fra le parole e le melodie
quelle che se ricevono in regalo un libro che hai amato, riescono a trovare un piccolo pezzettino di te tra le righe

mi piacciono le persone che accolgono le novità con leggerezza
quelle che davanti a una proposta bizzarra non si tirano indietro a priori
quelle che hanno coraggio e paura insieme, che hanno dubbi, che hanno certezze

mi piacciono le persone che sanno cambiare idea
mi piacciono le persone che sorridono, che prendono sul serio gli altri, il proprio lavoro, i sentimenti, ma non troppo sul serio se stesse

mi piacciono le persone autoironiche, quelle che sanno dipanare un disagio con una risata
mi piacciono le persone che sanno cosa vogliono e soprattutto cosa non vogliono (le condizioni non negoziabili)
mi piacciono le persone che amano gli animali e i bambini e gli anziani e gli umani in generale ma non li trattano come se fossero deficenti

mi piacciono le persone che hanno rispetto incondizionato per l'umanità e la natura
mi piacciono le persone che si sanno incazzare e poi fare pace
mi piace chi sa perdonare ma non è accondiscendente

e poi... mi piaci tu!
che mi fai somigliare sempre più a tutte queste persone.
che tiri fuori il meglio di me.
A volte un po' a fatica, altre così, come se fosse nelle tasche e non dovessi far altro che infilare la mano e prenderlo, questo meglio di me.


grazie

4 commenti:

Anonimo ha detto...

è bello leggere di una persona così aperta e spontanea....quante credi che ce ne siano ancora,nel mondo?siete rimaste troppo poche...

è un grandissimo peccato.

Kika ha detto...

beh. io ne conosco qualcuna di persona così come mi definisci.

perché non ti firmi? :-)

e pensa che bello, fermarsi, guardarsi in giro, e scioprire che attorno a te ci sono solo persone così. che vogliono stare bene e farti stare bene...non c'è cosa più meravigliosa di questa.

michele ha detto...

Le condizioni non negoziabili. Non so dirti per quanti anni sono stato scioccamente fiero di non averne. Insieme alle quantità trascurabili (Quelle cose che ti rendono così felice che te ne bastano tracce, un'idea, per stare bene), sono ciò che rende la felicità un'aspirazione possibile, non un'utopia.
You're surprising.

Kika ha detto...

bravo michele. d'accordissimo con te. :-)

surprising like you! :-D

 
 
Copyright © Stelle filanti
Blogger Theme by BloggerThemes Design by Diovo.com