martedì 4 dicembre 2007

Musica per i miei cuori

È un istinto che non governo, quello di associare le persone alle canzoni. Per un motivo o per un altro, quando ascolto il tal brano o album di Pinco Pallino, bam! l'immagine e la voce della persona a esso legata appaiono, come per magia.

Oggi voglio farmi un ripasso di queste canzoni. Poche, a dir la verità, ché per ognuno ce n'è parecchie, una per ogni periodo condiviso e amato.

Mamma - The tunnel of love (Dire Straits)
Papà - Il suonatore Jones (Fabrizio De André)
Michele - Someday (The Strokes)
Elisa - Break on Through (The Doors)
Filippo - Comandante Che Guevara
Lalla - My humps (Black Eyed Peas)
Diego - California Sun (The Ramones)
Martina - La spada nel cuore (Little Tony)
Nati - Taranta pizzicata (me pizzica lu core, mamma mia che furore..)
Annalisa - Hace calor (Los Rodrigues)

...e così via.
E voi, avete qualche legame particolare con la musica? C'è una canzone che vi apre il cuore nel ricordo di qualcuno di speciale?

Spero di sì :-)

2 commenti:

Anonimo ha detto...

centinaia di milioni di miliardi. a cominciare da Azzurro che ho risentito l0altro giorno... eiv con i miei sedici anni... insieme a San Francisco Night, the dock of the bay e Piccola Katty. e poi Battisti Acqua azzurra acqua chiara e via elencando. e poi le musiche dei film. e la febbre del sabato sera estate 1978. e Bertoli, quando aspettavamo la Dida, e Venditti + Brian Adams(periodo buissimo della mia vita 1992...) e le musice del Club Med, così allegre. Potrei andara avanti per ore . Mà

Kika ha detto...

meraviglia!!! eheh che bello, eh? è un po' come se tutti isensi si mettessero d'accordo, facendo emergere tutti iparticolari ricordi. gli odori, le vacanze, i malesseri, gli amici di quel particolare e sfumato periodo.
:-)

 
 
Copyright © Stelle filanti
Blogger Theme by BloggerThemes Design by Diovo.com