mercoledì 12 dicembre 2007

Marchino giullare di corte

Ieri sera ero, come spesso succede ultimamente, un pelino giù di corda.

Sono quindi uscita a cena con papà, antidepressivo doc, e a un certo punto del tragitto, chi mi salta sulla macchina? Mio fratello. Inaspettato, rumoroso, caotico, divertente.

Quando Marco racconta un qualsiasi episodio della sua vita, lo fa sempre nel modo che preferisco: quello che nel bel mezzo di un ristorante silenzioso mi fa scoppiare a ridere, e non contento rincara la dose. E giù, ancora risate. A quel punto, se lui continua a buffonare, io comincio a rantolare e rischio di perdere i sensi per mancanza di ossigeno al cervello.

Conosco poche persone simpatiche come lui.


Se fossi una regina e potessi avere il giullare di corte, lui sarebbe il prescelto.

Così mi potrei anche vendicare di tutte le volte che, da bravo fratello maggiore, mi ha fatto dispetti e sottomessa e derisa ecc. ecc. ecc.

:-)

0 commenti:

 
 
Copyright © Stelle filanti
Blogger Theme by BloggerThemes Design by Diovo.com