lunedì 19 novembre 2007

Bugie

Kika ha la memoria corta. Entra in casa, poggia le chiavi, dopo un minuto si chiede "Dove sono le chiavi?".

Kika non si ricorda le cose dalla bocca al naso, condivide momenti bellissimi con gli amici, vive amori intensissimi e incazzature colossali, dopodiché dimentica tutto.

Ha bisogno di tre agende: l'intramontabile Moleskine dove son segnati i dettagli più strani della vita, i minuti di corsa delle domeniche col papà, le mestruazioni, gli stipendi; un quadernone rosso per i pensieri e gli scarabocchi, e un calendario online che è ben poco utile, se non gli si imposta di avvisare quando c'è un appuntamento.

Tuttavia, Kika riesce a essere ugualmente disorganizzata, casinista, smemorata.

Naturalmente questo vale per le cose di tutti i giorni, come per le bugie. Non avete mai conosciuto persone bugiarde di natura? E che per di più la passano sempre liscia?
Kika ha sempre avuto problemi con le bugie. Intanto, mentre le dice si tocca sempre il naso, o guarda di lato frugando nella parte fantasiosa del cervello, e la si sgama subito. E poi, quando ne dice una, è costretta a prendere nota, perché se dici una bugia, poi devi ricordartela ben bene per non fare figuracce anni dopo.
Insomma, Kika è un po' imbranata. E ha deciso che le bugie non fanno per lei. Per non dover convivere con il senso di colpa, per non doversele ricordare, per evitare quello sbattimento di stare sempre in allarme e dover recitare per forza una parte che non le appartiene.

(le uniche bugie che vorrebbe essere capace di dire sono quelle agli sconosciuti importuni e molesti, quelli che vogliono attaccare bottone per forza, quelli che indagano la vita altrui, quelli che non sanno farsi i cazzi propri)

2 commenti:

Annarita ha detto...

Brava ragazza, le bugie o prima o poi si pagano care. Per gli importuni e i molesti ho una ricetta infallibile: uso la loro medesima arma e la ritorco loro contro, li subisso a mia volta di domande importune al limite dell'indiscrezione e finisce che mi evitano per strada :-))
Buona serata.
Annarita

Anonimo ha detto...

farò una prova, grazie Annarita :-)
kika

 
 
Copyright © Stelle filanti
Blogger Theme by BloggerThemes Design by Diovo.com