sabato 10 novembre 2007

Moocha



Moocha - novembre 2007
Olio su carta - 50x70


Salon des Cent - 1899 Alfons Mucha

Questo manifesto della prima esposizione personale di Mucha è anche un chiaro esempio del suo linguaggio artistico di ispirazione simbolista. Una giovinetta - sembra essere l'allegoria delle arti figurative - ci presenta un cartoncino da disegno sul quale sono raffigurati simboli a chiave: un cuore, che la stupidità opprime coi cardi, il genio con spine, e l'amore con i boccioli, così riferisce un critico dell'epoca. La vivace cuffietta della fanciulla, circondata da margherite, probabilmente proveniente dalla tradizione popolare morava, ci ricorda il paese natale di Mucha.


Dal libro Mucha Edizioni Taschen

0 commenti:

 
 
Copyright © Stelle filanti
Blogger Theme by BloggerThemes Design by Diovo.com