domenica 30 settembre 2007

Run like a Deejay

E' nei momenti di maggiore sforzo che sento di espiare i miei errori: quando sto dando fino all'ultima briciola di energia, e fegato e milza ululano, e il fiato è corto e superficiale. E' lì che ho voglia di gridare e strapparmi di dosso i malumori e le debolezze e i pensieri stupidi.
E' quando corro che sono me stessa, che dò me stessa, che mi sento parte di un tutto fatto di centinaia di persone con un unico scopo: il benessere. E sembra perfino un controsenso, perché nello sforzo della corsa di benessere c'è ben poco. C'è dolore.

E' quando si spezza il fiato, e le gambe vanno da sole, e il respiro è regolare (e ci vuole allenamento per arrivare a questo livello), che il corpo e la mente entrano in uno stato di pace, mentre una specie di gioia orgogliosa pervade ogni fibra e si accelera per giungere al traguardo che sembra vicino vicino vicino sempre più vicino.


Si tratta di soli 5Km, ma oggi mi va bene così. E oggi (bacio la medaglia) ho corso il mio secondo Deejay Five e sono molto contenta. Voglio fare di più, voglio correre più forte, leggera e atletica, sana di mente e di corpo.

Buona domenica a tutti. :-)

Domenica 30 settembre 2007: 5Km - 30 min

Voto: 7+

4 commenti:

tascabile ha detto...

che brava...
io non riesco manco a far due metri senza stramazzare al suolo...

kika ha detto...

avresti dovuto vedermi la prima volta. cinque metri? puff! nemmeno mezzo! :-)

Antonio ha detto...

Brava Kika,ho linkato il tuo post sul mio blog,
Antonio
Nb. le foto della DJTEN sono in foto gare sul lato sinistro del BLOG

Gire ha detto...

Grande KIKA.
Corriamo.....corriamo per tutti coloro che non lo possono fare............forse saranno felici insieme a noi!!!!!!
GIRE

 
 
Copyright © Stelle filanti
Blogger Theme by BloggerThemes Design by Diovo.com