giovedì 7 giugno 2007

In difesa della Val di Noto

I milanesi come reagirebbero se dicessero loro che c’è un progetto avanzato di ricerche petrolifere proprio davanti al Duomo? Rifarebbero certo le cinque giornate.

E i veneziani, se venissero a sapere che vorrebbero cominciare a carotare a San Marco?

E i fiorentini, sopporterebbero le trivelle a Santa Croce?

I rispettivi abitanti che ne direbbero di scavi per la ricerca del petrolio a Roma tra i Fori imperiali e il Colosseo, a piazza Di Grado a Genova, sulle colline di Torino, a piazza delle Erbe, a piazza Grande, lungo le rive del Garda?


Questa è un'importante petizione per salvare la Val di Noto, patrimonio mondiale dell'umanità, minacciata da trivellazioni e prospezioni per la ricerca da parte dell'azienda Panther Eureka. Questa raccolta firme è organizzata per difendere queste inestimabili bellezze che, in balia di scelte politiche oscure, verrebbero distrutte, e con loro un patrimonio storico prezioso e soprattutto nostro.


La raccolta firme e l'articolo di Andrea Camilleri



0 commenti:

 
 
Copyright © Stelle filanti
Blogger Theme by BloggerThemes Design by Diovo.com