domenica 18 marzo 2007

La Pimpa di Altan in mostra

La Pimpa e... gli altri a Milano
Galleria Arteutopia
7 febbraio - 24 marzo 2007
via Gian Giacomo Mora, 5
20123 - Milano

Quando ho conosciuto la Pimpa ero piccina picciò. E me ne innamorai perdutamente: le orecchie pendule e i pois rossi si sono impressi nel mio cuore all'istante. Soprattutto mi piaceva quella magia, che solo la Pimpa possedeva, di poter parlare con oggetti e animali.

Più avanti negli anni, quando i ricordi belli di bimba avevano lasciato spazio ad atteggiamenti da adulta apparente, ho avuto una crisi di astinenza da infanzia. La prima cosa che ho fatto, e che non ho ancora smesso di fare, è stato divorare fumetti. Linus, Calvin & Hobbes, i Mutts, Mafalda, Zits, Deco, e infine....la Pimpa. Ritrovai lo stesso libro che possedevo da piccina, e le vecchie storie e i ricordi di allora mi aspettavano proprio tra quelle pagine.

All'improvviso ero sulla poltrona rossa della mia prima casa, e il mio gatto Mao stava sdraiato al mio fianco facendo le fusa. Con le mie manine sfogliavo le grandi pagine del libro, così pesante sulle gambotte corte. Perfino i profumi di quell'era mi hanno punto nel fondo del cuore, come un ricordo vivissimo, commuovendomi e facendomi sorridere.

M
ao non c'è più, ormai avrebbe 23 anni, e ora vivo altrove. Però so che non è morto quel senso di libertà e di armonia che, se siamo fortunati, avvolge la nostra infanzia. E so che basta poco perché riaffiori, facendoci amare un po' di più la vita. Come se l'amarezza non ci fosse.

Questo è ciò che l
a Pimpa, e Kamillo Kromo, e Topolino significano per me.
E non voglio dimentic
armene.

Per questo
andrò alla mostra.
...e voi?

;-)

L'articolo - Corriere della Sera

Il primo libro di Kika

1 commenti:

kika - claudiaselv@hotmail.com ha detto...

Ho visitato la mostra proprio oggi, ed è bellissima, un tripudio di colori nelle tavole dipinte con ecoline e pennarelli!

La Pimpa, come Kamillo Kromo, ha lasciato il segno nei cuori di noi piccoli, dal 1975, quando è nata, a oggi. E i personaggi creati da altan sono innumerevoli! E trasmettono vivacità e gioia, e lasciano impresse nella memoria immagini fantasiose e buffe, geniali ma semplici.

Bello bello bello!!

 
 
Copyright © Stelle filanti
Blogger Theme by BloggerThemes Design by Diovo.com